Censimento 2011

Oggi mi è arrivato il questionario per il censimento 2011. Mi metto a sfogliare un po, leggo qualche domanda qua e là ed arrivo alla pagina undici. Leggo senza troppa attenzione la domanda numero 5.3 e rimango un po spiazzato; la rileggo con più attenzione e mi viene da ridere:domanda per analfabeti censimento

Capisco che ci sono persone che ancora al giorno d’oggi non sanno leggere e scrivere, ma mettere una domanda in prima persona in questo modo mi sembra abbastanza ridicolo, senza poi contare il fatto che rimandano alla dom. 5.11 che è questa:

domanda censimento

Risponderei si sono analfabeta e sono iscritto ad un corso universitario. Capisco la difficoltà nel formulare un questionario, però da un ente come l’Istat mi aspetterei qualcosa di più..

Una risposta a “Censimento 2011”

  1. le domande di cui sopra sono per la maggior parte indirizzate ai minori di dieci anni, sui quali rispondono i genitori, sia per quelli prescolarizzati che per gli iscritti alle elementari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *