Siete delle ….. indovina la parola

Pubblicato da venerdì, 13 aprile 2012

Ormai da anni in Italia la politica non esiste più; rosso, nero,verde, bianco, azzurro, arcobaleno e chi più ne ha più ne metta, sono solo i colori non di partiti politici, ma di gruppi organizzati di veri e propri LADRI.

Ladri che aumentano le tasse, ladri che non pensano minimamente al bene del paese, ma solo ed esclusivamente al loro bene personale. Sono tutti onorevoli, ma il vero significato di onorevole lo potete trovare tranquillamente su Wikipedia contrassegnato come:

titolo assegnato ai membri del Parlamento italiano, in particolare della Camera dei Deputati in quanto in tempi passati i Deputati percepivano solo un “obolo” simbolico per il loro servizio , e per tale motivo erano considerati “degni d’onore “.

Il titolo di onorevole non serva minimamente a rappresentare i membri del parlamento italiano, poiché sono talmente impegnati a rubare, che l’obolo simbolico per il loro servizio è andato nel dimenticatoio da lustri passati.

Ipad in parlamento

Foto di www.iphoneall.it

Se la situazione politica nel nostro paese non muta, propongo di sostituire la parola onorevole con ladro, perché descrive meglio ciò che fanno. Ma la colpa è anche nostra, di noi cittadini che gli permettiamo qualsiasi azione non degna d’onore, grazie a tutti questi veri e propri furti con scasso stanno solo facendo sprofondare nell’abisso l’Italia.

  • Dico basta a centinaia di parlamentari: 2 rappresentati per ogni regione bastano e avanzano.
  • Dico basta a rimborsi elettorali spropositati: il 5 per mille e l’autofinanziamento (la tessera del partito non è mica gratuita) bastano e avanzano.
  • Dico basta a compensi spropositati, rimborsi e pensioni a vita: compenso di 2.000 euro al mese con servizi pubblici gratuiti ed un alloggio pagato sono più che sufficienti per aver l’onere e l’onore di servire il paese. La pensione deve essere proporzionata a quanto versato in questi 5 anni di servizio.

Sogno che uno dei prossimi giorni, tutti questi ladri si mettano una mano sulla coscienza e facciano un passo indietro, rinunciando a tutti quei loro “diritti acquisiti” che definirei “Diritti comprati con la vigliaccheria e l’inganno”. Sogno che se ne vadano fisicamente dal nostro paese, il paese dei cittadini italiani e non dei ladri e degli arraffoni che siedono nelle poltrone prestigiose.

Ma se tutto questo è puramente un sogno utopico, cosa si può fare? Andiamo a prenderli e cacciamoli dall’Italia, io non voglio ladri a casa mia, e casa mia è l’Italia. Non voglio essere più preso per il c**o da delle vere e proprie MERDE!!!

L’ho detta, la parola che descrive meglio quest’accozzaglia di truffatori e di ladri non è altro che MERDA. Sono materiale di rifiuto della società, che trasformano e decompongono il nostro paese imbrattandolo ed inquinandolo fino al fallimento.

Iniziamo un percorso per risanare la nostra casa, denunciamo i ladri che ce la rovinano, non facciamoci distrarre da finte promesse e da finte battaglie, il vero problema dell’Italia sono i politici ed i loro interessi personali!


Leave a Reply