La serie A? Niente di ché, meglio serie B e Champions!

Pubblicato da mercoledì, 26 ottobre 2011

Devo dire che ultimamente il calcio delle BIG non mi fa entusiasmare, la serie A è diventata una competizione troppo piatta, poco spettacolo, partite molto chiuse tra squadre che non vogliono concedere molto al proprio avversario, di conseguenza pochi gol e molti zero a zero. Poi lo sciopero dei calciatori ad inizio stagione mi ha proprio deluso (per non dire di peggio) e vedere dei viziatelli correre dietro ad un pallone non mi va proprio.Milan vs Barcellona Champions League

L’unica squadra che seguo è nel campionato cadetto: il Padova, che è anche la squadra della mia città, andare allo stadio, incitare i giocatori ed alle volte sfottere gli avversari è veramente bello. Sono un convinto sostenitore che andare in curva a cantare (o come fan molti a urlare contro tutti e tutto) potrebbe essere un’ottima terapia per sfogarsi. Comunque a mio avviso la serie B non è solo tifo (almeno a Padova lo stadio si sta riempiendo, grazie anche ai buoni risultati), ma anche spettacolo. Partite meno bloccate tatticamente, magari più errori, ma per lo meno si vede qualche gol in più rispetto alla serie maggiore.

Tuttavia se riesco a trovare i biglietti di Champions League, andrò a vedere una delle più belle sfide della stagione calcistica 2011-2012: Milan contro Barcellona. Due tra le migliori squadre al mondo si giocheranno il primato nel girone H di Champions League e mi auguro di vedere una partita giocata a viso aperto senza troppi tatticismi e paure di perdere (tanto saranno già agli ottavi entrambe). Se il 23 novembre non vedete il blog aggiornato, sapete già dove sono 😀


Leave a Reply