Tariffe eBay

L’altro giorno ho scritto qualche trucchetto per evitare le truffe su ebay. Oggi invece volevo farmi un appunto sulle tariffe d’inserzione e commissioni che ogni venditore odia su eBay.

Questo appunto riguarda solamente le tariffe d’inserzione, le commissioni sulla vendita e le tariffe PayPal, per inserzioni in formato asta che non prevedono altri servizi, come per esempio il prezzo di riserva, altre opzioni di vendita ecc, che potete consultare direttamente nella sezione tariffe venditori non professionali di ebay.

Finalmente per le prime 100 aste ogni mese hanno tolto l’odiosa tariffa d’inserzione, quindi si può dire che pubblicare un’asta su eBay è diventato gratuito.

Dopodiché se viene venduto il nostro oggetto in asta, si dovrà pagare il 9,5% del valore totale di vendita. Se per esempio vendo una console a 100 euro; 9,5 euro andranno nelle tasche di eBay.

Infine io ricevo i pagamenti tramite PayPal, anche per questo strumento ci sono delle commissioni per incassare i soldi. La commissione in questo caso sarà del 3,50% + 0,35 euro se abbiamo un volume di incassi fino ai 2.500 euro mensili, dai 2.500 euro ai 10.000, la commissione si abbassa a 2,70% + 0,35 euro. Dopodiché tra i 10 mila ed i 100 mila euro la commissione è del 2,20 % + 0,35 euro. Mentre se abbiamo un volume d’affari superiore ai 100 mila euro, la commissione è dell’1,80% + 0,35 euro. Ricordate che in questo caso la commissione andrà calcolata sul valore dell’oggetto venduto sommato alle spese di spedizione ed imballaggio. Nell’esempio di prima, supponiamo di essere nella prima fascia di commissione, perciò il 3,50% andrà calcolato sui 100 euro della console più gli eventuali 10 euro di spese di spedizione. Quindi per un totale di 3,74 + 0,35 euro di commissione PayPal.

Perciò sempre con l’esempio della console venduta a 100 euro con spese di spedizione di 10 euro, voi guadagnerete 86,41 euro. Alla fine grazie alle commissioni andiamo a perdere circa il 14% del valore di vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *