Come schiacciare i punti neri?

Lo so, è appena iniziata la settimana, ma proprio questa mattina mi sono svegliato con un punto nero gigante sul naso, quindi questo lunedì si aggiudica a mani basse la cazzata della settimana e presto ti svelerò il perché.

Ogni tanto capita, per i motivi più oscuri che un punto nero sbuchi in qualche parte del corpo: naso, fronte, orecchie o schiena. Questa mattina mi è capitato sul naso, così per evitare di spappolarmi la pelle con le unghie, ho provato a chiedere a Google il modo migliore per strizzare i punti neri.

Tra i soliti siti che vogliono venderti qualcosa, ho trovato anche un sito specializzato sui punti neri che, lo devo confessare, mi ha anche incuriosito. Infatti oltre alla spiegazione di cosa sono i punti neri, spiegava abbastanza dettagliatamente i motivi per i quali possono venir fuori questi inestetismi e anche le soluzioni per debellarli.

Dopo questo primo momento serietà, passiamo alla cazzata vera e propria. Come quando si cerca qualcosa di questo tipo, Amazon è il sito che compare sempre. Guardando tra i prodotti per schiacciare i punti neri, oltre alle solite pinzette, mi è venuto fuori anche (quando lo leggerai, immaginati il tada di Windows di qualche anno fa):

L’aspira comedoni

Aspira punti neri

L’aspira comedoni è un aggeggio che aspira il punto nero, proprio come se fosse un’aspirapolvere.

Per combattere il mio scetticismo sulla reale utilità di questo attrezzo per rimuovere i punti neri, ho cercato di evitare di guardare la foto e mi sono messo a leggere la descrizione. Devo dire che la professionalità del venditore nel descrivere accuratamente il funzionamento, ha confutato ogni mio dubbio.

Descrizione aspira punti neri

Insomma si tratta di “un’aspirapolvere” che non può soggiornare più di 30 secondi nella vostra faccia, altrimenti potrebbe creare qualche arrossamento.

Quello che mi sorprende è che si tratta del prodotto più venduto e che ha (in questo momento che scrivo il post) ben 116 recensioni.

Se ti interessa studiare il prodotto, clicca qui per vederlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *