Mollo tutto e vado a fare Yoga in India

“Mollo tutto e vado a fare Yoga in India” è una delle mie classiche frasi che pronuncio a voce, o anche solo mentalmente, quando lo stress causato principalmente dal lavoro e dal traffico di tutti i giorni, mi fanno letteralmente sclerare.

Lo ammetto, non ho mai fatto un corso di Yoga, ma sono quasi convinto che se vi partecipassi, potrei veramente riuscire a gestire meglio questi momenti di nervi a fior di pelle. Infatti con la meditazione bisognerebbe essere in grado di trovare il proprio Centro e di stare in pace anche quando intorno a noi regna sovrano il caos.

Devo essere sincero, in un mondo digitale, dove siamo tutti ossessionati dalle notifiche che ci provengono dalla tasca, nella quale è gelosamente riposto il nostro amato smartphone, più di una volta ho pensato di mollare tutto (almeno 3 mesi) e di andare in India, a esplorare questa terra, così ricca di spiritualità.

L’ultima volta che ho pronunciato la fatidica frase, mi sono anche messo alla ricerca di cosa potrei fare per cambiare la mia vita. Oltre ai classici corsi di Yoga che si possono svolgere in India, ho trovato anche corsi per diventare insegnanti di Yoga!

Diventare istruttore di yoga

Spulciando nel web ho trovato dei Yoga teacher training a Dharamsala, per chi non la conoscesse, è una cittadina di poco meno di 20 mila abitanti che attualmente ospita la sede del governo tibetano in esilio. I teacher training, sono dei corsi di formazione per diventare insegnanti di Yoga riconosciuti.

Nonostante sia un po’ scettico sul fatto che anche un puro neofita come il sottoscritto possa diventare un istruttore di Yoga, bisogna considerare che si tratta di corsi intensivi. Infatti si soggiornerà per un mese a Dharamsala e si affronteranno ben 200 ore di corso.

Molto interessante è il fatto che si vivrà in pieno stile Yoga, mangiando un’alimentazione sana e depurativa.

Dato che i costi non sono neanche così impegnativi, non sorprendetevi se un domani vi parlerò dei corsi di Yoga che insegnerò ai miei allievi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.