Le differenze tra comprare una casa nuova e una datata

Chi decide di comprare una casa o un appartamento ha sostanzialmente due possibilità: comprare un’abitazione di nuova costruzione, magari ancora al grezzo, oppure comprarne una già pronta per essere abitata e che in passato ha ospitato altre famiglie.

Nel primo caso, soprattutto quando si trova al grezzo, è possibile costruire la casa secondo le proprie necessità. Si possono definire gli spazi abitativi, scegliere lo stile da conferire a ogni stanza e gli arredamenti da comprare una volta completata la fase costruttiva.

Sostanzialmente cucina, salotto, camere e bagni vengono realizzati secondo i propri gusti e le proprie necessità, oltre che alle proprie disponibilità. Infatti a meno di essere lo sceicco del Brunei, per esempio, sarà veramente difficile avere il bagno con rubinetterie in oro massiccio. Tuttavia anche se ce le potessimo permettere, magari uno stile del genere potrebbe essere un po’ troppo pacchiano.

Invece bisogna fare tutt’altri ragionamenti con abitazioni abitabili o parzialmente da ristrutturare. Infatti in queste circostanze gli spazi abitativi sono già stati definiti e se non si procede con un intervento ristrutturativo importante, sarà anche difficile cambiare lo stile della casa.

Le abitazioni di più recente costruzione solitamente necessitano di pochi interventi, in altri casi ci si può trasferire senza far nulla. Mentre nelle abitazioni più datate, potrebbero essere richiesti uno o più interventi.

Nella maggior parte dei casi, alcuni elementi dell’abitazione fuori moda (come per esempio pavimenti, parquet, radiatori, ecc) non inficiano sull’abitabilità della casa, anche se magari la rendono esteticamente meno attraente o meno confortevole. Diversamente, altri elementi come i componenti del bagno (rubinetterie, vasca, lavandini, sanitari, ecc.) possono comprometterne l’abitabilità.

Nel mio caso, avendo comprato una casa datata, ho dovuto cercarmi un negozio di arredobagno a Padova. Per prima cosa ho sostituito l’antiquata vasca da bagno e con una più pratica ed elegante doccia.

Bagno ristrutturato
Bagno ristrutturato

Dopodiché ho cambiato tutti i sanitari e i mobili del bagno, rubinetteria compresa. Anche le altre stanze della casa sono state riviste, per esempio posando il laminato prefinito sopra ai pavimenti datati.

In buona sostanza, ho dovuto fare qualche intervento per rendere più attuale l’abitazione, perciò quando stai per comprare una casa, valuta bene quali saranno gli interventi da effettuare una volta che sei dentro.

Questo perché il prezzo di un’abitazione datata potrebbe essere più attraente rispetto a quello di una di nuova costruzione, però gli interventi successivi potrebbero essere molto onerosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.